HOME > Benvenuti nel Sito Ufficiale del Movimento Fides Vita!
DDL ZAN

Libertà di espressione
o reato di opinione?

 
VIDEO DELL’INCONTRO
di approfondimento, confronto e giudizio
tenutosi lo scorso 20 luglio a San Benedetto del Tronto

Beethoven: Testimone dell’espressione del Divino in sé

Ludwig van Beethoven è stato un compositore, pianista e direttore d’orchestra tedesco, una figura che ha fortemente influenzato i compositori di tutti i tempi, fino ai giorni nostri. Ai più è noto il fatto della sua sordità, che lo colpì non ancora trentenne, ma oltre il fenomeno del compositore colpito da sordità c’è l’uomo Ludwig da scoprire. Artisticamente viene considerato l’ultimo rappresentante del classicismo viennese e contemporaneamente precursore del Romanticismo.

Dalla rassegnazione alla speranza

Quando la realtà sembra (ma fino in fondo non riesce) a sopraffare il cuore.

…E poi un giorno come tanti altri, la vita di alcuni bambini e adolescenti sembra spegnersi: il loro sguardo diventa vacuo, perdono interesse nella realtà, non parlano, non bevono, non mangiano più e infine i loro occhi si chiudono. Si addormentano per mesi, per anni. Non sono in coma, non hanno malattie. Sono sani, ma cadono semplicemente e misteriosamente in una condizione prima di abulia e poi di letargo, di catatonia.

Laudato si’

“Laudato si’, mi’ Signore” , cantava san Francesco d’Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia”

UNA NOSTRA TRACCIA DI LETTURA DELL’ENCICLICA ATTRAVERSO UN INTERVENTO DI BARBARA BRACONI
Avevo letto la Laudato si’ appena era uscita e vi avevo poi lavorato particolarmente quando abbiamo realizzato la mostra “Custodi del creato”, che abbiamo presentato al 26° Convegno. Riattraversandola in queste ultime settimane…

Pensavamo una festa, fu una tragedia

La testimonianza di Eliseo Pellicciotti, uno dei feriti più gravi dell’incendio allo stadio Ballarin di San Benedetto del Tronto esattamente a 40 anni da quella domenica.

Il Dottore dei poveri

Il 30 aprile scorso presso lo Stadio universitario dell’Università Centrale del Venezuela (UCV) è stato beatificato il dottor José Gregorio Hernández, il “Dottore dei poveri”. L’ UCV è stato il luogo dove José Gregorio ha studiato e si è laureato in medicina, è stato un professore, ricercatore e innovatore della medicina stessa. José Gregorio Hernández […]

Il beato giudice Rosario Angelo Livatino

Oggi, 9 maggio 2021, si è svolta ad Agrigento la celebrazione per la beatificazione di Rosario Livatino, il magistrato martire della giustizia, ucciso “in odio alla fede” dalla “stidda” il 21 settembre 1990, a meno di 38 anni.
Livatino rivendicava l’unità fondamentale della persona in ogni sfera della vita, tanto personale quanto sociale e politica: “Questa unità Livatino la visse in quanto cristiano, al punto da convincere i suoi avversari che l’unica possibilità che avevano per uccidere il giudice era quella di uccidere il cristiano. Per questo la Chiesa oggi lo onora come martire”.

Ha incontrato tutti, e si è chinato sulle ferite di ognuno

Dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia che ancora segna la vita del nostro mondo, Papa Francesco ha intrapreso il suo trentatreesimo Viaggio Apostolico fuori dall’Italia. Lo scorso 5 marzo è partito per Baghdad, capitale della Repubblica d’Iraq, per ritornare a Roma dopo alcuni giorni…

Il cielo intero si è mosso per te!

1321-2021: 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, 700 anni di cammino umano per continuare ad affrontare le selve oscure di ieri e di oggi, 700 anni di amicizia con chi, umilmente, ci racconta un’esperienza di Grazia.
Come già iniziato lo scorso anno, su proposta del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, “il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, si celebrerà il Dantedì. Una giornata per ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante (…)”. Anche Papa Francesco, proprio oggi, ha pubblicato la Lettera apostolica Candor Lucis Aeternae, Splendore della luce eterna, per onorare la memoria del Sommo Poeta nel Settimo centenario della morte.

L’anno dedicato alla Famiglia Amoris Laetitia

Il 19 marzo 2016 veniva pubblicata l’Esortazione Apostolica “Amoris laetitia” a firma del Santo Padre Francesco, un prezioso documento che raccoglie i risultati di due Sinodi sulla famiglia indetti da Papa Francesco nel 2014 e nel 2015.
A cinque anni dalla sua pubblicazione, il 19 marzo 2021, solennità di San Giuseppe, papa Francesco ha inaugurato l’anno dedicato alla Famiglia Amoris Laetitia: “Siamo chiamati a riscoprire il valore educativo del nucleo familiare: esso richiede di essere fondato sull’amore che sempre rigenera i rapporti aprendo orizzonti di speranza. (…) La famiglia evangelizza con l’esempio di vita”.