HOME > Rassegna Stampa > Il Real Madrid non vuole «offendere i clienti musulmani» ed elimina dal suo logo del 1920 la croce cristiana

Il Real Madrid non vuole «offendere i clienti musulmani» ed elimina dal suo logo del 1920 la croce cristiana

- Tempi - 28/11/14

Più dell’identità poté il denaro. È quello che si potrebbe dire dell’accordo di tre anni firmato a settembre dalla squadra di calcio spagnola Real Madrid e la National Bank di Abu Dhabi, il più importante istituto di credito degli Emirati Arabi Uniti. Come riportato da Marca, uno dei pezzi forti dell’accordo è la creazione di una nuova carta di credito con il famosissimo logo del Real Madrid. Ma ora che sono uscite le prime immagini del nuovo prodotto, il quotidiano sportivo spagnolo ha notato una piccola differenza: nel logo è stata eliminata la croce cristiana.
La croce è posta al di sopra della corona dal 1920 ma è stata eliminata per «evitare di offendere o mettere a disagio i clienti musulmani». Come affermato dal presidente del club spagnolo, Florentino Pérez, «so che la popolazione locale vive ogni partita in modo speciale e che il nostro legame con gli Emirati è sempre più forte. Questo accordo aiuterà il club a continuare nella missione di conquistare i cuori dei suoi tifosi negli Emirati Arabi Uniti».
La conquista però ha un prezzo e il Real Madrid ha dovuto rimuovere la croce. Il cambiamento, per ora, sembra riguardare solo la carta di credito. Sul sito del club, infatti, il logo è rimasto invariato, versione araba inclusa. Anche sulle magliette il logo non è stato cambiato, sperando che non sia solo questione di tempo.