HOME > Tutti i Parsifal

Tutti i Parsifal

“Sono io, non abbiate paura”

“Quell’esperienza di buio e di tenebre, quel profondo stato di paura e di angoscia che così spesso ci assedia dappertutto, quella paura di non farcela, di cadere, di affogare, quella paura di affrontare la vita per quella che è, di rapportarsi con la realtà per quella che è, solo nella presenza e nella compagnia di Gesù che cammina con noi, trovano la loro unica e reale capacità di affronto e di vittoria”.

In questo tempo, così acutamente segnato dal dolore a causa dell’emergenza Covid19, condividiamo INTERVENTI, TESTIMONIANZE e momenti di PREGHIERA che segnano il nostro cammino attraverso varie modalità e in un momento in cui non è possibile incontrarci fisicamente.

Vergine Madre, figlia del tuo Figlio

Nel mese di gennaio, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, ha approvato una direttiva per istituire una giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri: “Ogni anno, il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, si celebrerà il Dantedì. Una giornata per ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante (…)”.

INNO ALLA VERGINE

Indulgenze nell’attuale situazione di pandemia

Si concede il dono di speciali Indulgenze ai fedeli affetti dal morbo Covid-19, comunemente detto Coronavirus, nonché agli operatori sanitari, ai familiari e a tutti coloro che a qualsivoglia titolo, anche con la preghiera, si prendono cura di essi.
“«Siate lieti nella speranza, costanti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera» (Rm 12,12). Le parole scritte da San Paolo alla Chiesa di Roma risuonano lungo l’intera storia della Chiesa e orientano il giudizio dei fedeli di fronte ad ogni sofferenza, malattia e calamità”…

Invito del Santo Padre alla preghiera universale contro la pandemia

Beatissimo Padre…

La memoria del VII anniversario della Sua elezione al Ministero Petrino, offre a Lei come a noi l’occasione “di ravvivare il primo amore con Gesù, la sua chiamata: di ri-cordarlo, cioè letteralmente, di ritornare col cuore, a Lui”…

Messaggio al Santo Padre Francesco

Ricordati che sei polvere, e in polvere ritornerai

“La polvere sul capo ci riporta a terra, ci ricorda che veniamo dalla terra e che in terra torneremo. Siamo cioè deboli, fragili, mortali. Nel corso dei secoli e dei millenni siamo di passaggio, davanti all’immensità delle galassie e dello spazio siamo minuscoli. Siamo polvere nell’universo. Ma siamo la polvere amata da Dio. Il Signore ha amato raccogliere la nostra polvere tra le mani e soffiarvi il suo alito di vita (cfr Gen 2,7). Così siamo polvere preziosa, destinata a vivere per sempre. Siamo la terra su cui Dio ha riversato il suo cielo, la polvere che contiene i suoi sogni. Siamo la speranza di Dio, il suo tesoro, la sua gloria”. (Papa Francesco)

Messaggio del Santo Padre per la Quaresima

SCHEDA DI QUARESIMA, uno strumento per il cammino di questo tempo di Grazia

 

La pace, profondo desiderio del cuore dell’uomo

Per non dimenticare i milioni di fratelli sparsi nel mondo che soffrono le atroci conseguenze della guerra, abbiamo voluto occuparci di alcuni dei trentasei conflitti che ancora oggi insanguinano il nostro pianeta, accogliendo l’invito del Papa, nel suo ultimo viaggio apostolico in Thailandia e Giappone, a pregare e ad agire per l’edificazione della cultura della pace tanto anelata.

> RSS