HOME > Tutti i Parsifal

Tutti i Parsifal

I martiri cristiani del 2000: veri testimoni di fede

“Un giudice (…) dopo avermi condannata a una morte orribile, mi ha offerto la revoca della sentenza se mi fossi convertita all’islam. Io l’ho ringraziato di cuore per la sua proposta, ma gli ho risposto con tutta onestà che preferisco morire da cristiana che uscire dal carcere da musulmana. «Sono stata condannata perché cristiana – gli ho detto –. (…) Se lei mi ha condannata a morte perché amo Dio, sarò orgogliosa di sacrificare la mia vita per Lui»”.

Uno di noi

Da qualche settimana e a sei mesi dal lancio ufficiale è scattata la mobilitazione nei ventisette Paesi della UE per una petizione necessaria a far intervenire il legislatore europeo sulla questione della vita nascente. L’oggetto della petizione è, come ben sintetizzato dal titolo “Uno di noi” semplice e chiaro: la protezione giuridica della dignità, del diritto alla vita e dell’integrità di ogni essere umano fin dal concepimento nelle aree di competenza UE nelle quali tale protezione risulti rilevante.

«Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto»

“Il Sinodo ha appreso con soddisfazione, rendendone grazie a Dio, che i fedeli cattolici della Cina mantengono salda la loro fedeltà, pietà e sincerità verso la Santa Madre Chiesa. Noi sappiamo che le sofferenze, le preghiere e la gioia di essere cristiani in Cina sono offerte gradite a Dio e sono di incoraggiamento per tutti i cristiani del mondo”.

L’Italia dice no all’eugenetica, e l’Europa?

La sentenza di Strasburgo oltre ad essere moralmente ed eticamente discutibile, presenta dei vizi procedurali e di merito, ad ulteriore dimostrazione che essa è la conseguenza dell’affermazione di un pensiero e non di una norma.

Dieci anni con “nel Frammento”

Per questo nostro XXII Convegno nel Frammento esce con una veste grafica nuova e totalmente rinnovata.
Siamo grati per questa novità e perchè anche la possibilità di realizzarla è un grande dono che abbiamo ricevuto.

Piogge torrenziali, Lourdes allagata

Abbiamo scritto un breve messaggio ai sacerdoti italiani che vivono a Lourdes e che negli ultimi anni ci hanno accolto e accompagnato nei nostri pellegrinaggi per esprimere loro tutta la nostra Comunione in questo momento di prova, e abbiamo ricevuto da parte loro questa struggente risposta…

> RSS