nel frammento

NUMERO 4 / ANNO 2010

CHE COSA È MAI L’UOMO PERCHÉ DI LUI TI RICORDI?

di Barbara Braconi

In questi giorni di inizio autunno, la normale ripresa delle attività ordinarie dalla scuola al lavoro è stata per tutti accompagnata dalla nera cronaca quotidiana, che ha prepotentemente occupato le nostre case con crescenti orrori. In questo clima suona ancora più caro e vero il tema di questo 20° Convegno: “Quello che abbiamo di più caro è Cristo stesso”. Un piccolo popolo, un resto d’Israele, da 20 anni vive di questa certezza, porta questa certezza. Anche questo è l’uomo, lo stesso uomo. Sì, è un baratro e il suo cuore un abisso, ma poco meno degli angeli l’ha fatto Dio, di gloria e di onore lo ha coronato (cfr Sal 8).

20° CONVEGNO FIDES VITA

La presentazione del programma e delle mostre

CRISTO SVELA PIENAMENTE L’UOMO ALL’UOMO

a cura di Barbara Braconi

Solo alcuni mesi dopo la sua elezione al soglio pontificio, Giovanni Paolo II pubblicò la sua prima enciclica “Redemptor hominis” (“Gesù Cristo, il Redentore dell’uomo”), evidenziando così per tutti la necessità di riconsiderare l’uomo secondo la natura del suo cuore e il Cristianesimo come l’Avvenimento di Dio fatto Uomo, presente e contemporaneo ad ogni uomo. Riproponiamo la meditazione di alcuni passaggi fondamentali di questa enciclica, auspicandone un’intera rilettura da parte di tutti.

È GIOIA CONTEMPLARE IL TUO VOLTO

di Simona Cursale

Suor Blandina Paschalis Schlomer è l’autrice di uno studio che mostra particolarmente l’incredibile corrispondenza tra il Volto Santo di Manoppello e la Sacra Sindone di Torino. Il percorso, presente nel Santuario con una mostra, sarà esposto anche nel nostro XX Convegno. Abbiamo incontrato suor Blandina chiedendole di condividerci la sua affascinante testimonianza.

IO SONO LA VIA, LA VERITÀ E LA VITA

di Nicolino Pompei

Tratto dall’intervento “Mostraci il Padre e ci basta… Chi ha visto Me ha visto il Padre”, questo brano ci riporta al cuore del rapporto di Gesù coi Suoi discepoli, sostenendo anche in noi il continuo riconoscimento della Sua presenza come la rivelazione del mistero del Padre, in cui tutto consiste e a cui tutto è destinato.

L’AVVENIMENTO IN PIAZZA 2009

di Pierluigi Cosignani

Sono passati ormai un paio di mesi da quando abbiamo vissuto l’ottava edizione dell’Avvenimento in piazza ad Ancona ed un mese dopo a San Benedetto del Tronto (rispettivamente dal 16 al 18 luglio in Ancona e dal 12 al 15 agosto a San Benedetto), ma è ancora viva e presente ai nostri occhi e ai nostri cuori la Grazia che, come sempre, ha segnato e contraddistinto quei giorni.

NELL’ESPERIENZA DI UN GRANDE AMORE TUTTO DIVENTA AVVENIMENTO NEL SUO AMBITO

di Daniela Urbinati

Quest’affermazione, che abbiamo voluto segnasse tutto l’Avvenimento in piazza di quest’anno, è tratta dall’opera “L’essenza del cristianesimo”, di Romano Guardini, un uomo nato in Italia ma vissuto in Germania tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento; un sacerdote ed un teologo che ha segnato in maniera significativa il magistero della Chiesa nel periodo del Concilio Vaticano II e in tutto il suo successivo sviluppo. Approfondiamo insieme questo tema.

PERDONO

È la parola che sgorga dal suo cuore di marito, di padre e di nonno delle tre vittime della strage di Erba
di Milena Crescenzi

In occasione dell’ ottava edizione dell’Avvenimento in piazza vissuto lo scorso agosto a San Benedetto del Tronto abbiamo avuto la possibilità d’invitare e d’incontrare il sig. Carlo Castagna, che già semplicemente nel fatto di aver aderito con non poco sacrificio al nostro invito ci ha portato la sua testimonianza.

NON POSSIAMO TACERE

Pur essendo difficile esprimere in poche righe la ricchezza dell’esperienza vissuta nelle Vacanze proposte anche quest’estate dalla nostra Compagnia, pubblichiamo queste due lettere arrivate in redazione come una prima testimonianza della bellezza e dell’intensità di quanto vissuto.

IL MAGISTERO DI BENEDETTO XVI

  • MESSAGGIO PER IL II CONGRESSO MONDIALE DEI MOVIMENTI ECCLESIALI E DELLE NUOVE COMUNITÀ
  • MESSAGGIO PER LA XXVI GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ
3_copertine

Per ricevere la rivista

“Nel Frammento” è il foglio di collegamento di Fides Vita. Per ricevere la rivista inviare una e-mail alla redazione specificando i propri dati anagrafici e l’indirizzo a cui spedirla.

È possibile sostenere la Rivista attraverso una “Donazione” (e beneficiare legittimamente delle detrazioni/deduzioni fiscali) tramite versamento su c/c postale n. 35065069 – CODICE IBAN IT 70 R 07601 13500 000035065069 – oppure su c/c bancario CODICE IBAN IT 77 G 08474 24400 000000001410 intestato ad:

Associazione Culturale Fides Vita, Via Pasubio n. 36 – 63074 San Benedetto del Tronto (AP)

Resta in contatto

Iscriviti alla Newsletter