Affidamento a Maria

È il gesto comunitario di richiamo ed educazione alla continua, necessaria e personale preghiera attraverso cui la persona, dentro la necessaria e certa custodia della comunità, viene innanzitutto richiamata all’evidenza, e a prender sempre più coscienza, della propria costitutiva dipendenza; che tutta la vita dipende da un Altro, che la possibilità e la pienezza dell’io è solo nel rapporto con il Tu, da cui tutto nasce e dipende, in cui tutto consiste e per cui tutto è fatto. (...)

Parola del papa

Angelus

25 Settembre 2022

Udienza generale

21 Settembre 2022

Visita Apostolico in KAZAKHSTAN

13 Settembre 2022

Visita Pastorale a Matera

25 Settembre 2022

Parsifal

Parsifal ...

Parsifal è il nome con cui abbiamo chiamato inizialmente il giornale murale che, a partire dal 1988, ha caratterizzato la nostra presenza nelle scuole e nelle università, e successivamente, questa sezione del sito che raccoglie articoli di approfondimento e giudizio. Ma perché il nome “Parsifal”? [...]

Bambini ucraini a Fano_img1_n2_2022

Un luogo umano nell'inferno della guerra

Un'esperienza scolastica con i bambini in fuga dall'Ucraina

Il video della testimonianza delle insegnanti Erika e Serena: un aiuto a considerare cosa significhi realmente accogliere ed educare.

51399681101_fb88c740cd_b

Tra le macerie la speranza

Guernica di Picasso

Attraverso l’inferno descritto da Picasso la prof.ssa Simona Cursale, docente di Storia dell’Arte, ci aiuta ad entrare nell’opera cubista

1

“Fino al dono della vita. Pakistan: terra di martirio"

Mostra esposta all'Avvenimento in piazza 2022

Proponiamo il video dell'Incontro di approfondimento tenuto nell'occasione dai curatori della mostra.

Senza-titolo-1

Fare memoria

Viaggio Apostolico in Canada

Il pellegrinaggio penitenziale in Canada di Papa Francesco - Incontro con Barbara Braconi e Paolo Vallorani

Nel Frammento

La nostra rivista

II_22_coop_xs

Continua a mostrarsi Vivo

Non farà notizia eppure è un segno di sicura speranza, qualcosa e qualcuno che, in mezzo all’inferno, non è inferno. L’ho pensato ogni volta che, in questi giorni, tra le innumerevoli notifiche che mi arrivano al cellulare, ricevevo foto e messaggi dagli amici in vacanza con gli studenti della nostra compagnia. Quelli delle medie prima, e quelli delle superiori poi. La Guerra, il Covid, i risultati delle prove INVALSI, la separazione di Francesco Totti e Ilary Blasi, le affluenze ai concerti estivi, i voti alla maturità, l’annegamento di un papà e del figlioletto a Fano, l’innalzamento delle temperature e la siccità, la tragedia della Marmolada, i genitori che chiedono ragione dei voti dei figli un mese dopo aver ricevuto la (...)

Sommario del numero

Perché questo titolo?

Il nome della nostra rivista è una declinazione di Fides Vita. Deriva da un’affermazione di San Giovanni Paolo II, a noi particolarmente cara: “La storia diventa il luogo in cui possiamo constatare l’agire di Dio a favore dell’umanità. Egli ci raggiunge in ciò che per noi è più familiare e facile da verificare, perché costituisce il nostro contesto quotidiano, senza il quale non riusciremmo a comprenderci […]. L’Eterno entra nel tempo, il Tutto si nasconde nel frammento, Dio assume il volto dell’uomo.”

Resta in contatto

Iscriviti alla Newsletter